COME SCRIVE CHI HA LA SINDROME DI ASPERGER?

Tra i compiti di scuola di un bambino di 8 anni che seguivo c’era questo: descrivi una persona che conosci seguendo la traccia. Questo bambino ha deciso di descrivere me…

“Il suo nome è Eleonora ed è una ragazza che aiuta la mia famiglia, ma ho visto che fa anche dei video su Facebook.

Ha la pelle olivastra, è alta 160 centimetri, ma non mi ha detto quanto pesa. Ha i capelli marroni, ma le punte sono bionde. Anche gli occhi sono marroni. Le piace viaggiare e assaggiare piatti nuovi. Lei è contenta quando mia mamma le fa assaggiare i piatti marocchini che prepara per noi. 

Aiuta la mia famiglia e mi dà una mano quando non so qualcosa nei compiti. Lei è brava, ma quando faccio il monello mi sgrida. Eleonora è simpatica e mi fa ridere.

Le piace portarmi in giro a fare delle cose, ad esempio mi porta a fare dei giochi divertenti o a delle mostre per bambini, al parco, in piscina, a volte andiamo da soli, altre volte con mamma o papà. Poi andiamo insieme a prendere il gelato, ma lei di solito prende il frappé. Non sopporta quando mi comporto male.”

Un po’ mangiona, un po’ pagliaccio, ma professionale: questa sono io. 

Questa è la descrizione che ha fatto di me Yassin, bambino di 8 anni a cui è stata diagnosticata la sindrome di Asperger.

Pensi che un altro bambino mi avrebbe descritta diversamente?

Se sei mamma di un bambino con sindrome di Asperger, ti può interessare anche un altro articolo: clicca qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *